Tour Enogastronomici

Le strade del vino in Umbria

{CAPTION}

 

Vino ed Umbria, un connubio italiano conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Infatti, se il primo è una delle specialità che ci ha resi famosi all’estero, la seconda è una delle regioni più belle e visitate dai turisti stranieri. E questa è zona, tra le altre cose, anche di rinomata ed antica tradizione nella produzione di vini di altissima qualità e sapore. E proprio per esaltare questo connubio che in Umbria sono state create una serie di “strade” o itinerari del vino, che collegano splendide località e, al tempo stesso, aree vinicole. Questi percorsi favoriscono infatti la conoscenza e la diffusione delle tradizioni non solo enologiche, ma anche gastronomiche regionali, esaltando al tempo stesso le bellezze artistiche e culturali di questa splendida terra. Itinerari percorsi da tanti turisti, che decidono di soggiornare in qualche hotel umbro oppure, visti gli ottimi collegamenti e la vicinanza, anche dalla capitale, presso uno degli hotel vicino alla stazione Termini, che solitamente sono più comodi per effettuare brevi visite nelle località o regioni limitrofe al Lazio. Andiamo a conoscere quindi quali sono queste strade del vino dell’Umbria.

La Strada dei Vini del Cantico

Questo percorso parte dalla medievale e splendida Massa Martana, per attraversare Todi, Bettona, Perugia, Spello ed arrivare ad Assisi, uno dei centri più importanti per la religione cristiana. Lungo questo itinerario si possono degustare rinomati vini quali il Colli Martani, il Colli Perugini ed il Torgiano. Località celebri tuttavia non solo per questi preziosi nettari, ma anche per l’olio di elevata qualità ed i prodotti gastronomici di assoluta prelibatezza.

 

La Strada dei Vini della Valle del Trasimeno

Un itinerario che inizia da Tuoro sul Trasimento, graziosa cittadina sul lago omonimo e nei cui pressi si combatté una delle battaglie storiche tra Romani e Cartaginesi, e passa per Città della Pieve, Umbertide e termina nella suggestiva Perugia. In quest’area sono presenti gustose varietà di Grechetto e Trebbiano, vini deliziosi da abbinare ai piatti a base di pesce della zona, magari dopo aver visitato diverse bellezze architettoniche, tra castelli ed abbazie, presenti nei dintorni.

 

La Strada dei Vini del Sagrantino

Un percorso nella provincia perugina, che parte da Gualdo Cattaneo, passa per Bevagna e Montefalco, per terminare a Cannara. Paesini di origine medievale, tra i più belli del Paese, ricchi di storia e tradizione gastronomica, ma soprattutto sede d’eccellenza di vini quali il Sagrantino di Montefalco o la Vernaccia di Cannara. Un invidiabile connubio per gli amanti di enogastronomia d’eccellenza e borghi suggestivi.

La Strada dei Vini Etrusco-Romana

Partendo dall’affascinante Orvieto, questo itinerario si snoda attraverso Amelia, Terni ed arriva nella Valnerina, vallata tra le province umbro-marchigiane e scrigno di bellissime cittadine storiche quali Norcia e Cascia. Area di vini di altissima qualità e prestigio, tra i quali l’Orvieto, il rosso Orvietano ed un genere di Malvasia.