Miscellanea

I vini italiani nel mondo

Se c’è un prodotto che, più di ogni altro, riesce a coniugare ciò che mangiamo con uno specifico territorio e con le sue caratteristiche, questo è sicuramente il vino. Si tratta di uno dei prodotti alimentari più pregiati del mondo e l’Italia è uno dei paesi che detiene uno dei primati mondiali nella produzione di vino. Il motivo è semplice: la grande variabilità dei territori che abbiamo, del clima che abbiamo, delle caratteristiche del terreno così diverse tra loro ci permette di avere qualità di vino uniche.

Perché i vitigni possono essere portati anche da una zona ad un’altra, ma non è detto che riescano a nascere e, soprattutto, non è detto che abbiano lo stesso sapore se coltivati in un terreno diverso da quello di origine: la pianta assorbe infatti i minerali presenti nel terreno, cresce più o meno velocemente in base alla temperatura, al sole, alla posizione della vigna: questo fa sì che ogni regione abbia i suoi vini tipici, diversi da tutti gli altri. Per quanto riguarda il Trentino Alto-Adige, i vini Elena Walch sono alcuni dei vini più pregiati e conosciuti, recensiti anche da riviste enologiche di fama internazionale con un’ottima valutazione: in pratica, bevendoli abbiamo il territorio in una bottiglia, per una serie di vini tra i migliori del nostro paese.

Tra i vini che l’azienda mette a disposizione, che provengono da uva coltivata esclusivamente nelle due proprietà di Elena Walch (tranne per alcuni di cui è specificata la coltivazione in zone differenti per problemi di terreno) ce ne sono alcuni che provengono da un solo vitigno, mentre altri derivano dall’unione di due o più tipi di uva diversa. A fare la qualità del vino non è quindi solamente un vitigno specifico, ma l’insieme delle varie qualità che sono miscelate, fatte maturare e raccolte al momento giusto che cambia di anno in anno. I vini Elena Walch sono di tutti i tipi: si va dai vini bianchi, a quelli neri, a quelli rosati passando per quelli color rubino che si possono accostare ad ogni piatto, magari tipico della zona di provenienza del vino, per un’esperienza enogastronomica davvero unica.

Il vino più tipico tra quelli prodotti, proveniente da un solo vitigno che è quello che ha ottenuto maggior successo è il Pinot Bianco, che ha ottenuto, come tanti altri vini, la qualifica DOC (Denominazione di Origine Controllata) che certifica legalmente come la produzione sia avvenuta seguendo un preciso disciplinare stabilito per legge: il disciplinare garantisce che la coltivazione, la produzione, l’invecchiamento e la lavorazione siano avvenute con metodiche tradizionali, e che il prodotto che possiamo ordinare in qualunque parte d’Italia, anche online, rispetta quelle caratteristiche: si tratta insomma di una certificazione di qualità che appartiene alla maggior parte dei vini Elena Walch e che garantisce il rispetto della tradizione.

Per ogni vino, nella singola scheda, è inoltre possibile conoscere gli abbinamenti gastronomici consigliati, perché lo scopo di un vino, più che quello di essere bevuto da solo, è quello di accompagnare le altre pietanze: scegliere questi vini quando prepariamo qualcosa con ingredienti tradizionali di queste regioni è il miglior modo per valorizzare i nostri piatti, ed Elena Walch ci propone una vastissima scelta qualunque cosa abbiamo intenzione di cucinare.